Categorie
News

REGIONE MARCHE: CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL COSTO DEL LAVORO E DELLA CONTINUITÀ AZIENDALE NEI COMUNI DELLE AREE DI CRISI INDUSTRIALE E NEI COMUNI AREA SISMA

REGIONE MARCHE: CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL COSTO DEL LAVORO E DELLA CONTINUITÀ AZIENDALE NEI COMUNI DELLE AREE DI CRISI INDUSTRIALE E NEI COMUNI AREA SISMA

DOTAZIONE FINANZIARIA

15.000.000 di euro

AREA DI RIFERIMENTO

Regione Marche (comuni ammissibili)

DESTINATARI

Micro, piccole e medie imprese operanti in alcuni settori specifici e con sede operativa in uno dei comuni ricadenti in una delle seguenti aree: area di crisi Merloni, area di crisi Piceno, area di crisi Fermano-maceratese, altri comuni danneggiati dagli eventi sismici del 2016.

FINALITÀ

La finalità è l’erogazione di contributi a fondo perduto allo scopo di favorire la conservazione del posto di lavoro nelle aziende ammissibili al bando e favorire conseguentemente la continuità d’impresa.

REQUISITI MINIMI PER LA PARTECIPAZIONE

Il bando prevede una serie di requisiti pena l’inammissibilità. Tra questi:

  • l’aver attivato ammortizzatori sociali ordinari o in deroga con causale Covid 19, per un periodo minimo di 3 mesi (anche non continuativi), per ogni lavoratore per il quale viene richiesto il contributo;
  • abbiano attivato un contratto a tempo indeterminato anche part –time con il dipendente per il quale si richiede il contributo. Ammissibile anche l’apprendistato professionalizzante attivato in data anteriore al 23 febbraio 2020.

Gli ulteriori requisiti verranno verificati in caso di contatto.

TIPOLOGIA E ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

  • Lavoratore a tempo indeterminato full time: contributo concedibile euro 7.500,00
  • Lavoratore a tempo indeterminato part-time pari o superiore al 50%: contributo concedibile euro 3.750,00
  • Lavoratore a tempo indeterminato part-time pari o superiore al 30% ed inferiore al 50% : Contributo concedibile euro 2.250,00

L’importo massimo concedibile per ciascuna impresa è di 50.000 euro

DATE PRESENTAZIONE DOMANDE

Le domande possono essere presentate a partire dal 05/05/2021 ed entro il 15/07/2021 per la prima finestra

PROCEDURA VALUTAZIONE

Procedura valutativa a sportello fino ad esaurimento delle risorse, ma nel rispetto di una griglia di valutazione fissata dal bando.

    Compila il form sottostante per ottenere ulteriori informazioni!